Ci occupiamo di circa 80 bimbi e ragazzi dai 4 ai 20 anni, senza trascurare il settore degli adulti, costituito da una trentina di iscritti attivi.– Belingheri Diego
Presidente

Al suo primo anno di attività lo Sci Club Valle di Scalve si pone alla ribalta tra le società sportive provinciali, andando a vincere il combattuto Campionato Provinciale CSI nel settore dello Sci Alpino.

SCICLUBVALLEDISCALVE

Una nuova iniziativa in tema di attività sportive e sociali a favore dei ragazzi Scalvini: nell' anno 2015 lo Sci Club Valle di Scalve che ha unito lo Sci Club Colere e lo Sci Club Schilpario - settore sci alpino.

I due storici gruppi nella storia più recente hanno partecipato a campionati provinciali dell'affollato circuito CSI, crescendo di anno in anno, fino a sfiorare la vittoria nella stagione invernale 2014-2015.

Ci occupiamo di circa 80 bimbi e ragazzi dai 4 ai 20 anni, senza trascurare il settore degli adulti, costituito da una trentina di iscritti attivi.

I ragazzi sono seguiti da un nutrito numero di validi allenatori Scalvini ai quali il nuovo sodalizio sportivo ha potuto assicurare una interessante occupazione; siamo supportati da sette maestri regolarmente iscritti al Collegio Regionale.

L'unione delle forze ci ha permesso di razionalizzare al meglio l'offerta sportiva: in particolar modo si sottolinea la possibilità di formare gruppi omogenei per fasce di età.

L'attività si svolge nel periodo autunnale iniziando ad amalgamare i gruppi proponendo passeggiate nei boschi ed esercizi motori specifici.

Si prosegue per tutto il periodo invernale con uscite giornaliere durante le Festività Natalizie, bisettimanali nel periodo feriale, oltre ad occupare quasi tutte le Domeniche per trasferte prevalentemente provinciali.

Lo Sci Club Valle di Scalve si mette in evidenza anche per aver formato parecchi giovani maestri di sci promossi nei recenti corsi della Regione Lombardia: un sicuro sbocco professionale.

Per gli spostamenti utilizziamo 4 pulmini di nostra proprietà, oltre al supporto di collaborazione con altre realtà locali per far fronte ai momenti di maggiore necessità .

L'aspetto finanziario è sostenuto in parte dai genitori, in parte da sostenitori sensibili all'aspetto sociale sportivo, oltre che dai contributi provenienti delle istituzioni locali.

Particolare capacità è stata dimostrata (da parte delle due società sportive) nel campo dell'organizzazione di manifestazioni sciistiche di alto livello (vedasi ad esempio un Campionato Italiano Assoluto): notevoli risorse umane e parecchio materiale a disposizione.

Nel primo anno di attività abbiamo organizzato una prova del Campionato Provinciale CSI oltre che il Campionato Provinciale del circuito FISI; entrambe le manifestazioni si sono svolte in Valle di Scalve .

Durante le ultime stagioni invernali, gli obiettivi, gli intenti ed i programmi dei due club si erano notevolmente avvicinati. In particolare la scelta di partecipare al circuito CSI, evitando esasperazioni e permettendo la crescita anche di chi è meno dotato atleticamente, ha trovato appoggio nei due gruppi.

Allenamenti, trasferte, continuo scambio di materiali e di esperienze ci han fatto riflettere sull'importanza di unire le forze formando un unico Club che rappresentasse la Valle.

Le ultime perplessità organizzative e gli immancabili campanilismi sono state superate analizzando il comportamento dei ragazzini (veri protagonisti della fusione) : sciavano sulle piste delle località frequentate, portando giacche di colore diverso, ma di fatto costituendo un unico solidale raggruppamento.

Il Club è sorretto da un consiglio direttivo costituito da 10 appassionati, oltre al Presidente in carica; nel periodo invernale ci si riunisce settimanalmente presso la sede sociale messa a disposizione dal Comune di Colere, o presso la sede di Schilpario (condivisa con il locale Club) e proprietà del Comune stesso.